Top 8 Scaldabagni a Gas Interni Ed Esterni



Lo scaldabagno a gas, o caldaia, viene utilizzato per riscaldare l’acqua per uso domestico e, a seconda del tipo, può essere installato all’esterno della casa, o all’interno, di solito in bagno o in cucina. Sono economici, non consumano molta energia e, grazie alle moderne tecnologie, sono anche molto efficienti. In questa guida all’acquisto vediamo quali sono i migliori scaldabagni a gas sul mercato e come scegliere il modello giusto da acquistare in base alle proprie esigenze e alla propria casa.

Esistono diversi tipi di scaldacqua a gas che possono funzionare a GPL, metano o propano. Il gas viene utilizzato per generare la fiamma necessaria per riscaldare l’acqua. La fiamma viene a sua volta accesa da un’accensione piezoelettrica. Questo sistema rende la caldaia a gas molto più economica di quella elettrica perché il costo del gas è inferiore a quello dell’elettricità. Inoltre, l’elettricità necessaria per l’accensione è minima, quindi alcuni modelli di scaldabagni possono essere alimentati da semplici batterie.

Inoltre, a differenza delle caldaie, lo scaldabagno a gas non deve essere sottoposto a manutenzione. Naturalmente è bene controllare periodicamente l’efficienza dei tubi di scarico, sia per la nostra sicurezza che per il corretto funzionamento dell’apparecchio dal punto di vista dell’efficienza e dei consumi.

Per capire quale sia il migliore scaldabagno a gas per la nostra casa, dobbiamo considerare diverse caratteristiche, come la sua capacità in litri, le dimensioni generali e la possibilità di installare lo scaldabagno all’interno o all’esterno della casa. Naturalmente, il prezzo influenza anche la nostra scelta. Vediamo nel dettaglio quali sono le caratteristiche più importanti da considerare.

Come scegliere uno scaldabagno a gas: tipi e caratteristiche

Quando si tratta di scegliere uno scaldabagno a gas, la principale distinzione tra i tipi di scaldabagno è tra scaldabagno istantaneo e scaldabagno ad accumulo. Oltre a queste ci sono altre importanti caratteristiche da valutare, guardiamole.

Scaldabagno ad accensione istantanea

Lo scaldabagno a gas istantaneo è uno dei più comuni. Ogni volta che apriamo il rubinetto dell’acqua calda, la pressione dell’acqua all’interno della caldaia diminuisce e si accende la spia luminosa. In pochi secondi l’acqua calda arriva al rubinetto. Questo metodo si rivela essere il più conveniente perché si traduce in un risparmio energetico e quindi in un risparmio sulla bolletta dell’elettricità.

È anche una scelta ecologica perché consumiamo solo il gas necessario in relazione all’acqua calda che utilizziamo. Un altro vantaggio dello scaldabagno istantaneo è la continua disponibilità di acqua calda che lo rende adatto sia per i single che per le famiglie numerose. Se abbiamo un maggiore bisogno di acqua calda, si possono scegliere anche scaldabagni istantanei in base al loro flusso, che è espresso per litro al minuto.

La portata

Nella scelta dello scaldabagno a gas possiamo controllare il flusso, cioè i litri al minuto che lo scaldabagno è in grado di erogare. A seconda del modello avremo 11, 14, 17 litri al minuto e così via. Un flusso maggiore è importante quando ci sono più bagni in casa o comunque abbiamo bisogno di acqua calda contemporaneamente in due posti diversi, per esempio per la doccia e per lavare le stoviglie.

Per una maggiore efficienza è utile anche controllare la portata minima. Lo scaldabagno istantaneo si accende infatti diminuendo la pressione, se l’acqua che esce dal rubinetto è troppo piccola, potrebbe non accendersi. Il miglior scaldabagno a gas, invece, dovrebbe illuminarsi anche con piccole quantità d’acqua, quindi acquistandolo possiamo verificare che possa funzionare anche con una portata inferiore a 2 litri al minuto.

 

Scaldabagno ad accumulo

Lo scaldabagno ad accumulo è costituito da un serbatoio. L’acqua all’interno viene riscaldata e mantenuta a temperatura costante dal termostato. Il funzionamento è molto simile a quello dello scaldabagno elettrico, con la differenza che il gas ha un costo inferiore. Quando si sceglie questo tipo di scaldabagno è necessario valutare i litri necessari per le proprie esigenze, infatti esistono scaldabagni da 50, 80, 100 litri.

Più persone ci sono in casa, più litri di acqua calda saranno necessari durante il giorno. Il vantaggio di questo tipo di scaldabagno è la costanza della temperatura, anche quando si aprono più rubinetti contemporaneamente, e l’acqua calda raggiunge il rubinetto più velocemente che con gli scaldabagni istantanei.

Un’altra distinzione tra gli scaldabagni è il tipo di locale, che può essere aperto o chiuso e può avere un effetto significativo sul prezzo.

Scaldabagno aperto

L’opzione più economica tra le due opzioni è una camera aperta. Con questo metodo lo scaldabagno toglie l’aria immediatamente disponibile dall’apparecchio, se installato ad esempio nel bagno, toglie l’aria dalla stanza. Durante l’operazione i fumi verranno espulsi all’esterno attraverso il tubo di scarico. A causa di queste caratteristiche non tutti gli scaldabagni aperti possono essere installati all’interno della casa.

La normativa vigente indica precise misure di sicurezza in base alla capacità cubica del locale e ai tubi di scarico dello scaldabagno. Pertanto, prima di acquistarlo, verificare che sia adatto per l’installazione all’interno o all’esterno. In alcuni casi non sarà possibile installarlo in bagni troppo piccoli.

Scaldabagno con camera stagna

Gli scaldacqua a gas che funzionano come camera stagna hanno la particolarità di prendere l’aria dall’esterno dell’abitazione e di emettere i gas di scarico. Questo metodo è considerato più sicuro perché evita il contatto tra l’ambiente domestico e il sistema di ventilazione dell’apparecchio. Per questo stesso motivo, lo scaldabagno è generalmente consentito sia all’esterno che all’interno della casa. Il costo di questo tipo di scaldabagno è più alto.

Top 8: la migliore qualità di scaldabagni a gas, prezzo ed efficienza.

Ora vediamo quali sono gli scaldacqua a gas di migliore qualità, con i loro prezzi e le loro caratteristiche, al miglior prezzo per le loro prestazioni e l’efficienza energetica.

Per l’acquisto dello scaldabagno a gas dobbiamo stimare un costo tra i 150 e i 600 euro. Il miglior scaldabagno a gas per esterni è senza dubbio il Junkers Hydrocompact Outdoor, con un kit antigelo fino a -25° e telecomandi. Per una soluzione indoor anche in piccoli spazi il Junkers Hydrocompact Indoor è il più piccolo scaldabagno istantaneo a gas sul mercato, compatto ed efficiente, se avete particolarmente bisogno di un piccolo apparecchio, è la scelta migliore.

Tra i migliori scaldacqua a gas per il suo valore consigliamo l’Ariston Next Evo Classe A, che garantisce un notevole risparmio energetico e prestazioni anche in caso di un flusso d’acqua inferiore a 2 litri al minuto. Volendo optare invece per una soluzione economica, lo scaldabagno Hermann Saunier Duval Opalia è il migliore tra i modelli a basso costo.

Lascia un commento