La Miglior Macchina Sottovuoto



Ecco una breve descrizione delle prime due macchine sottovuoto che consigliamo di valutare attentamente: Il FoodSaver V2860 è particolarmente robusto e robusto. Aspirando l’aria pulsata permette di tenere sempre sotto controllo la tenuta.

È ricco di caratteristiche, ad esempio la possibilità di regolare la velocità di aspirazione. Un’ottima alternativa è il Macom VAC2060, molto più economico e facile da usare grazie alle istruzioni in inglese.

Guida all’acquisto: Come scegliere la migliore saldatrice sottovuoto

Spesso si trova tra gli articoli da banco dei supermercati, il sigillante sottovuoto sta guadagnando terreno tra gli elettrodomestici da cucina e viene utilizzato con una certa frequenza.

Questo perché è ideale per mantenere le proprietà organolettiche, gli odori e gli aromi di alcuni alimenti che non saranno consumati in breve tempo. Si tratta di un’alternativa ai più comuni sistemi di conservazione degli alimenti, come il congelamento o la pastorizzazione, che è meno rischiosa ed è facile da realizzare in tempi brevi se la conservazione non è riuscita a ridurre il rischio di intossicazione alimentare.

Vediamo in questa guida quali sono le caratteristiche da considerare prima di scegliere la giusta macchina per la saldatura sottovuoto, al di là del semplice confronto dei prezzi.

Versatilità

I modelli in cima alle liste di vendita e più apprezzati dai consumatori sono quelli particolarmente versatili. Naturalmente hanno un prezzo di mercato più alto rispetto alle macchine più semplici, ma sono più ricche di funzioni utili.

Ad esempio, potrebbe essere molto utile la possibilità di regolare la velocità di aspirazione in base al cibo specifico da conservare sotto vuoto. Molti apprezzano anche la capacità di aspirare l’aria a impulsi, che fornisce un maggiore controllo durante l’aspirazione. Altri, invece, non possono fare a meno di un’aspirazione più delicata, in particolare per i cibi friabili come i biscotti.

La presenza di strumenti per l’estrazione dell’aria da lattine e contenitori speciali rende l’apparecchio ancora più completo e versatile.

Materiali e design

Il telaio delle macchine sottovuoto può essere in acciaio inossidabile o in diversi tipi di plastica. Naturalmente, se si desidera un dispositivo che duri per sempre, si può preferire la prima opzione.

Se volete risparmiare un po’ di soldi e pensate di usare questo dispositivo sporadicamente, potreste facilmente scegliere un buon prodotto con una copertura in plastica, le opzioni sul mercato abbondano.

Bisogna anche prestare attenzione al design: come si può vedere nelle recensioni di molti utenti, è un aspetto da non sottovalutare da due punti di vista. In primo luogo, un modello particolarmente estetico può essere tenuto in vista in cucina. In secondo luogo, bisogna considerare le dimensioni e lo spazio occupato: un modello compatto e maneggevole potrebbe essere il più adatto a chi non ha spazio a disposizione.

Intensità di utilizzo previsto

Il marchio migliore da macchine per la sigillatura sarà quello in grado di offrire un prodotto robusto e solido ad un prezzo ragionevole. I prodotti migliori, invece, destinati all’uso domestico, hanno un prezzo di circa 200 euro, ma questa cifra varia molto da modello a modello.

Se volete spendere meno, dovrete fare una stima precisa delle occasioni in cui sarà possibile utilizzare la macchina saldatrice durante l’anno.

Le macchine migliori possono sopportare un uso prolungato anche per diverse ore, mentre le altre necessitano di frequenti pause per evitare che i componenti si surriscaldino e subiscano usura.

Top miglior macchina sottovuoto

Evitare gli sprechi a tutti i costi è oggi un impegno morale, oltre che una grande risorsa per il portafoglio, quindi valutare attentamente l’acquisto di una macchina sottovuoto può essere un buon investimento. Passiamo in rassegna le migliori macchine sottovuoto vendute online e facciamo un confronto tra le offerte più interessanti.

Saldatrice sottovuoto Foodsaver V2860

  • Facile da usare

La semplicità è essenziale per gli acquirenti. Essere in grado di far funzionare un dispositivo senza dover passare ore a leggere il suo manuale di istruzioni può fare la differenza tra l’acquisto o il non acquisto di un prodotto. La confezionatrice sottovuoto FoodSaver ha il vantaggio di poter essere attivata senza problemi anche da un principiante che non ha mai eseguito l’operazione, scegliendo tra tre diverse velocità regolabili in base alle dimensioni del sacchetto da sigillare.

Gli utenti consigliano di fare una doppia sigillatura per creare l’aspirapolvere perfettamente, dopo aver fatto pulire il sacchetto al primo e ripetere l’operazione, in questo modo si è assolutamente sicuri che il cibo all’interno rimarrà a lungo.

Nella confezione sono inclusi anche i sacchetti FoodSaver, una bottiglia e un tubo per succhiare l’aria dai contenitori in modo da poter iniziare a utilizzare il dispositivo immediatamente senza dover fare ulteriori acquisti.

  • Dimensioni

Anche se alcuni utenti si lamentano del fatto che la macchina è troppo larga, va notato che in realtà si tratta di una macchina compatta rispetto alla concorrenza. Se lo spazio in cucina è limitato, come ad esempio un piano di lavoro estremamente piccolo, può essere difficile da utilizzare, quindi si consiglia di dedicare un angolo della cucina esclusivamente alla macchina, rimuovendo gli elettrodomestici che non si prevede di utilizzare spesso.

E’ anche molto conveniente metterlo in posizione verticale. Gli acquirenti sostengono che si può conservare in un armadio senza paura che si rompa se cade.

  • Salva

Si chiederanno perché sigillare il cibo e creare il vuoto. Il motivo di questa operazione sarà presto spiegato. Mettere il cibo in un ambiente privo di aria impedisce che si deteriori, creando batteri e ossidazione. Non venendo a contatto con l’ossigeno, muffe e batteri di vario tipo non sopravvivono, aumentando notevolmente la durata di conservazione degli alimenti fino a cinque volte.

Dopo la sigillatura avrete anche la possibilità di congelarli in modo sicuro, evitando completamente il deterioramento e l’ustione da congelamento. L’acquisto iniziale del prodotto FoodSaver vi farà risparmiare a lungo termine sui rifiuti di cucina quotidiani, ottimizzando così le vostre finanze.

Macchina sottovuoto automatica Macom VAC 2060, 175 W

Ideale per chi non ha esigenze di utilizzo estremamente intensive, questo modello di macchina sottovuoto si colloca nella fascia di prezzo bassa pur offrendo prestazioni interessanti.

È semplice da usare e garantisce buone prestazioni senza occupare molto spazio, un dettaglio non trascurabile quando la macchina viene conservata quando non è in uso. La struttura è in plastica resistente, piccola e maneggevole, con finiture ben fatte e piacevoli al tatto. È dotato di un dispositivo per fermare l’aspirazione manualmente per evitare lo schiacciamento di alimenti delicati. Una funzione molto utile in quanto ha una notevole capacità di aspirazione.

L’unico inconveniente di questo dispositivo è il rischio di surriscaldamento. Ma è necessario attendere solo un minuto tra un’operazione e l’altra per risolvere il problema. In definitiva, è l’ideale per chi ha bisogno di usarlo sporadicamente ma a costi contenuti, per fare scorta di cibo preparato durante la settimana, o per sigillare prodotti freschi da inviare ad amici e parenti lontani.

La possibilità di utilizzare uno strumento come una confezionatrice sottovuoto è un grande vantaggio per risparmiare denaro, acquistare grandi quantità e scegliere materie prime con prova di origine.

Saldatrice sottovuoto FoodSaver V3840

Se ci chiediamo come scegliere una buona macchina sottovuoto per il risparmio alimentare, dobbiamo essere chiari sull’uso che vogliamo farne. Questo modello FoodSaver è molto vicino all’ideale della migliore macchina sottovuoto professionale, ma è adatto per uso domestico.

La struttura in acciaio inossidabile e la solidità dei materiali di cui è composto lo rendono adatto ad un uso intensivo. Perfetto per coloro che fanno grandi scorte di alimenti deperibili, questa macchina offre diverse soluzioni per la conservazione di qualsiasi tipo di cibo o preparazione.

È progettato per non occupare molto spazio, si estende in altezza, ha un design interessante e pratco. Dotato di molte funzioni, è comunque un oggetto molto facile da usare in modo intuitivo. Permette di sigillare le buste senza dover passare l’aspirapolvere, quindi senza triturare il cibo. È dotato di speciali attrezzature per conservare gli alimenti marinati ma senza disperdere i liquidi.

Grazie al tubo che si collega ai barattoli e ai contenitori, è perfetto per conservare gli avanzi di cibo sotto vuoto, rallentando il processo di alterazione. Se non state cercando il modello più economico, ma il più efficiente, allora potete decidere di tenere d’occhio questa soluzione FoodSaver.

Aspirapolvere professionale con 20 sacchetti regalo

Nella nostra classifica dei modelli più venduti tra le macchine sottovuoto, anche questo Beper appare con caratteristiche interessanti e un prezzo davvero competitivo. Estremamente leggero e maneggevole, questo dispositivo si presta bene ad un uso domestico un po’ intensivo, pur offrendo buone prestazioni.

È ideale per la conservazione e la porzionatura di alimenti acquistati in grandi pezzi, come il parmigiano o i salumi. Il confezionamento sottovuoto è il modo più pratico per approfittare delle offerte di magazzino o per mettere in dispensa e consumare i frutti del nostro orto o della nostra fattoria.

Gli alimenti conservati in questo modo hanno il vantaggio di occupare pochissimo spazio, di ridurre lo spazio nel congelatore e di aumentare la capacità di conservazione.

Il prezzo basso non viene pagato con meno potenza, in quanto le prestazioni sono soddisfacenti e la potenza della macchina garantisce la creazione di un vuoto in breve tempo. L’unico inconveniente è che non ha una funzione di controllo del vuoto, quindi bisogna fare attenzione alla scelta degli alimenti da conservare, meglio non rischiare di schiacciare quelli troppo delicati.

Macchina sottovuoto Imetec Professional VM Serie 1000

Se siamo ancora indecisi su quale macchina sottovuoto per alimenti acquistare, possiamo provare questo modello Imetec della serie semi-professionale. Il marchio, attivo da anni nel mercato degli elettrodomestici, offre questa soluzione pratica e robusta per soddisfare le esigenze di conservazione e stoccaggio degli alimenti, permettendo di creare buone scorte e forniture senza il rischio di rovinarle.

La macchina sottovuoto Imetec garantisce fino al 90% di aspirazione dell’aria nel sacchetto di stoccaggio. La sigillatura a caldo consente di mantenere inalterate a lungo le proprietà organolettiche degli alimenti.

L’operazione per creare il vuoto con questa macchina è semplice ed intuitiva. Basta inserire il cibo che si desidera conservare nell’apposito sacchetto e collocarlo nell’apposito vano sottovuoto. La macchina indica il livello di vuoto con un indicatore, un sistema eccellente per tenere sotto controllo il processo e garantire una perfetta conservazione.

Foodsaver V2860 Macchina sottovuoto per la sigillatura sottovuoto

La nostra consulenza per l’acquisto si basa su questo FoodSaver, un modello che ha il titolo di miglior macchina sottovuoto, per le sue prestazioni e il prezzo, vantaggioso per essere nella fascia alta e semi-professionale.

Questo apparecchio è realizzato completamente in acciaio inossidabile, il che ne garantisce la robustezza e un design accattivante che fa una buona impressione in cucina. Ha molte funzioni, ma tutte molto intuitive, che permettono di conservare facilmente quasi ogni tipo di cibo.

E’ possibile regolare la velocità di ingresso dell’aria in funzione del tipo di alimento da conservare. Indispensabili per la conservazione di alimenti anche friabili, come i biscotti, sono le funzioni di controllo non di schiacciamento, che permettono di fermare la macchina in qualsiasi momento, o il Vac Pulse, un ingegnoso sistema che aspira l’aria in modo pulsante, per controllare meglio la macchina durante la sigillatura del cibo. Gli accessori in dotazione sono molto utili: il tubo per creare il vuoto in vasetti e bottiglie, i sacchetti di diverse dimensioni e il rullo per sigillare il cibo direttamente a misura.

Come utilizzare la macchina del vuoto

Spesso il frigorifero da solo non è sufficiente per conservare gli alimenti in modo adeguato. Quante volte, infatti, ora ci troverete dei salumi non commestibili al suo interno? Per prolungare il “tempo di dimezzamento” degli alimenti, una macchina sottovuoto può essere utilizzata per conservare gli alimenti senza aria in un sacchetto sigillato.

La tecnica del vuoto

Vorremmo fermarci un attimo per spiegare chiaramente cos’è la tecnica del sottovuoto e perché permette di conservare gli alimenti più a lungo. Abbiamo detto come la tecnologia del vuoto rimuove l’aria: questa condizione impedisce alla maggior parte dei microrganismi e dei batteri di svilupparsi. In questo modo non solo l’integrità del cibo rimane intatta, ma anche il gusto e il colore.

Tempo di conservazione

Una delle domande che i lettori si pongono è quanto può durare un pasto confezionato sottovuoto. Beh, non c’è un’unica risposta nel senso che la durata, la freschezza, dipende dal cibo. Non tutti, infatti, rispondono per così dire allo stesso modo. In ogni caso, in termini generali, possiamo dire che una buona conservazione può durare da una a tre settimane.

Questo è molto se pensiamo che il prosciutto deve essere consumato in un massimo di due giorni dal momento che è stato tagliato prima che perdesse le sue caratteristiche di umidità, morbidezza, sapore e calore, mentre il terzo o quarto giorno c’è il rischio di trovare muffa su di esso.

Cibi surgelati

Ma quali sono i tipi di alimenti che possono essere conservati e in quale stato? Vogliamo iniziare con il cibo congelato. Qualcuno potrebbe chiedersi: se già congelo il cibo per conservarlo a lungo, perché dovrei passare l’aspirapolvere? Siamo lieti di rispondere a questa domanda. Mettere il cibo nel congelatore non significa che non si deteriorerà a causa della cosiddetta ustione da congelatore, che è una conseguenza del tempo eccessivo trascorso nel congelatore.

Se invece il cibo viene confezionato sottovuoto prima di essere congelato, può rimanere in buone condizioni anche dopo un anno.

Cibo cotto

È una buona abitudine conservare cibi già cotti sottovuoto, che senza questo sistema potrebbero durare in frigorifero solo pochi giorni. Ma se viene confezionato sottovuoto sarà possibile mangiarlo anche dopo due settimane: il gusto e tutto il resto rimarrà intatto, come se fosse cibo appena cucinato.

Le borse

I sacchetti comuni ma specifici non possono essere utilizzati per conservare gli alimenti sotto vuoto. Normalmente, quando si acquista una macchina confezionatrice, è dotata di sacchetti riutilizzabili. Naturalmente devono essere lavati bene e utilizzati solo per la verdura, la frutta e il cibo secco. Tutti gli altri alimenti, con sacchetti usati più volte, potrebbero sviluppare batteri.

Lascia un commento