Top 11 Barbecue A Gas All’Aperto



Per grigliare carne, pesce e verdure all’aperto, preparare hamburger e toast, ecco i migliori barbecue a gas da acquistare quest’anno, le marche più affidabili e quelle che possono essere scelte in base alle vostre esigenze. Da collocare in giardino o sul balcone, il barbecue a gas cucina ogni tipo di carne, pesce e verdure, può anche tostare, riscaldare e scongelare il pane e la pizza.

Il vantaggio principale dell’acquisto di un barbecue a gas è, senza dubbio, la pulizia. Questo tipo di barbecue funziona senza carbone o legna, quindi è sempre pulito, non produce cenere né fumo. Per questo motivo è ottimo anche per l’utilizzo in condomini e nei piccoli giardini vicini.

Il funzionamento del barbecue a gas è molto simile a quello della cucina. L’accensione è istantanea e può essere utilizzata da chiunque.

I migliori barbecue a gas da comprare

Di seguito la selezione completa dei barbecue a gas consigliati per l’acquisto con le loro caratteristiche tecniche e i prezzi.

Il miglior barbecue a gas è, a nostro avviso, il Weber Genesis II E-410, grande e robusto, con 4 bruciatori, ampio coperchio, sistema di accensione elettronica e un comodo carrello con ripiano laterale e vano porta attrezzi e attrezzature.

Il Campingaz Serie 4 RBS LXS è il miglior barbecue con un buon rapporto qualità-prezzo. Dotato di piastra in ghisa, griglia, fornello laterale e sistema di raccolta del grasso.

Il marchio Sochef dispone di due dei migliori barbecue a gas con pietra lavica, tra cui il Sochef G43240 Golosone, un barbecue con sistema di cottura australiano è un’opzione particolarmente consigliata, di buona qualità e ideale per grigliate anche in abbondanza.

Il Campingaz Adelaide è il miglior barbecue a gas in legno, con funzioni essenziali e dimensioni compatte, che si distingue per la sua qualità estetica grazie ai mobili in legno che lo rendono un elegante barbecue da posizionare in giardino, a bordo piscina o su una terrazza.

Il barbecue a gas più economico è il Sochef G20513 Più Saporillo, piccolo e compatto, con un sistema di cottura in pietra lavica, due griglie e una comoda stufa laterale.

Come scegliere un barbecue a gas

Vediamo quali sono i componenti principali e quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione nella scelta del barbecue a gas più adatto alle vostre esigenze.

Materiali

Poiché i barbecue a gas all’aperto sono progettati per essere utilizzati in giardino, o su un balcone o una piccola terrazza, è essenziale che la struttura sia in acciaio inossidabile.

Se collocato su un balcone o in giardino sotto una tettoia, sarà protetto dalla pioggia e in parte dal vento, ma sarà sensibile all’umidità e agli sbalzi di temperatura. Pertanto, è sempre utile acquistarlo in acciaio o al limite in acciaio e alluminio.

Se la griglia a gas esterna è collocata in un’area senza copertura, il barbecue deve essere realizzato interamente in acciaio inossidabile, con una struttura molto robusta e resistente. Naturalmente, si raccomanda sempre di portarli all’interno o sotto un baldacchino se non vengono utilizzati per molti mesi di fila, o al massimo di fornirli con una copertura.

I barbecue a gas con un mobile in legno sono molto belli da vedere, ma certamente meno adatti all’esposizione alle intemperie. In questo senso, hanno bisogno di più cura e attenzione e sono più adatti per verande e balconi.

Alimentazione elettrica

Il barbecue a gas necessita di una bombola di GPL o di butano. La bombola del gas viene collegata ai bruciatori come in un fornello a gas utilizzando il regolatore del gas. La dimensione del cilindro dipende dalla durata e dalla frequenza di utilizzo del barbecue. Il cilindro permette di trasportare il barbecue all’esterno, ad esempio in un grande giardino, e di scegliere il posto che preferite senza restrizioni.

Alcuni barbecue a gas possono anche funzionare a gas naturale ed essere collegati alla rete domestica. In questo caso il barbecue tende ad essere collocato in un luogo fisso, ad esempio sul balcone.

Bruciatori

I barbecue a gas di buona qualità sono dotati di almeno 2 bruciatori e possono arrivare fino a 6. Naturalmente, più bruciatori si accendono, più efficace è la cottura.

Quando si sceglie un barbecue a gas è importante assicurarsi che i bruciatori siano indipendenti e che siano dotati di diverse manopole. In questo modo possiamo sfruttare al massimo il calore, accendendo solo i bruciatori necessari per cucinare piccole quantità di cibo e utilizzando invece il barbecue a piena potenza quando si preparano grandi quantità di cibo.

Griglie

Tutti i barbecue a gas sono dotati di almeno una griglia principale. Le griglie più comunemente usate sono realizzate in ghisa, un materiale perfetto per condurre il calore in modo uniforme, o in acciaio inossidabile, che è più resistente e più facile da pulire.

Oltre alla griglia principale, può esserci una griglia secondaria rimovibile. Si tratta di una griglia a cerniera che fornisce una superficie di cottura più alta rispetto alla griglia principale. Questa griglia può essere utilizzata per riscaldare il pane o per cuocere altri alimenti più delicati come alcune verdure che necessitano di una maggiore distanza dalla fiamma.

Piastra

I barbecue a gas con piastra in ghisa sono ancora più versatili perché permettono un’ulteriore modalità di cottura. La piastra di cottura è posizionata al posto della griglia e fornisce un piano di cottura perfetto per uova, hamburger, verdure e tagli di carne più delicati. La griglia è perfetta anche per riscaldare pane, pizze e focacce.

Chef

I migliori barbecue a gas sono dotati di una stufa laterale. La stufa di solito può essere cucinata mettendo pentole, padelle o wok. In questo modo si possono preparare salse e sughi, bollire la pasta o il riso. Ecco perché i barbecue con fornelli laterali sono perfetti per cucinare un pasto completo.

Scaldavivande

Uno scaldavivande può essere disponibile a lato o sotto il barbecue. Si tratta di uno scomparto dove i cibi appena cucinati possono essere messi e tenuti in caldo per poter essere serviti tutti insieme dopo la cottura. È ideale per conservare salse o altri condimenti per completare i piatti.

Copertina

Il coperchio del barbecue può avere una semplice funzione di copertura e in questi casi è solitamente piatto. Se volete acquistare un buon barbecue a gas, scegliete invece una copertura concava, che può essere utilizzata anche per cucinare. Con il coperchio chiuso, il barbecue può essere utilizzato come forno. In questi casi è meglio scegliere un coperchio con un termostato che possa facilitare il controllo della temperatura durante la cottura.

Carrello

L’auto è una parte essenziale dei barbecue a gas. Oltre a sostenere il barbecue, fornisce una base per gli utensili e le stoviglie. Il carrello può essere più o meno incernierato con vani portaoggetti, ganci per appendere gli attrezzi, ripiani laterali per l’utilizzo come area di lavoro. A volte può essere abbastanza grande da fornire spazio per il cilindro.

Il carrello può essere aperto o dotato di porte, in modo da poter essere chiuso completamente quando non viene utilizzato, ha un aspetto più ordinato e protegge tutti gli oggetti all’interno dalla polvere. Il carrello per il barbecue è di solito in metallo, ma ci sono modelli con decorazioni in legno.

Ruote

Normalmente il barbecue portatile a gas è dotato di almeno due grandi ruote laterali. Il barbecue viene trasportato in alto da un lato e appena appoggiato a terra rimane stabile grazie alle due gambe fisse. Se invece il barbecue è dotato di 4 ruote, almeno 2 di esse devono essere dotate di freni e devono essere bloccate non appena il barbecue viene posizionato nella posizione ideale.

A seconda delle dimensioni del barbecue avremo ruote più o meno robuste. Riteniamo che il suo peso possa andare dai 20 ai 50 kg, inoltre è necessario considerare il peso del cilindro, se ha l’alloggio adatto nel carrello, e a volte è meglio trasportarlo separatamente.

Pertanto, le ruote devono essere abbastanza grandi e resistenti, soprattutto se il barbecue deve essere trasportato e collocato in giardino a contatto con l’erba o con il terreno.

Dimensioni

Nel valutare le dimensioni del barbecue, dovremmo considerare sia le misure chiuse che quelle aperte, cioè con il coperchio alzato e gli eventuali ripiani laterali aperti. Queste misure sono importanti soprattutto se abbiamo un piccolo spazio come il balcone. Inoltre, dobbiamo considerare lo spazio per il cilindro, in quanto non tutti offrono una sistemazione all’interno.

In caso di spazio limitato esistono barbecue a gas compatti per i quali è possibile acquistare una piccola bombola per ridurre al minimo le dimensioni d’ingombro.

Chi non ha problemi di spazio e prevede di posizionare il barbecue a gas in giardino o in terrazza può optare per modelli più grandi. Naturalmente hanno un costo più elevato e in generale anche un peso più significativo. Di solito un barbecue molto grande, anche se dotato di ruote, è la scelta ideale se non si vuole trasportarlo spesso.

Piano di cottura

Le dimensioni della superficie di cottura sono essenzialmente le dimensioni della griglia o del piatto principale. Questo ci dà un’idea dello spazio che abbiamo a disposizione per cucinare.

Dobbiamo anche considerare la griglia secondaria che, se non è adatta per cucinare tutto, fa comunque risparmiare spazio sulla griglia principale. Alcuni produttori di barbecue a gas indicano le dimensioni della griglia, ma anche il numero di posti, ad esempio 10, che possono essere preparati con il barbecue.

Accensione

Un buon barbecue a gas è dotato di accensione elettrica. L’accensione avviene con un semplice pulsante senza bisogno di fiammiferi o altri fuochi per alimentare la fiamma. In questo modo l’accensione è sempre sicura, non è necessario mettere le mani vicino alla stufa, si evita qualsiasi perdita di gas e il barbecue è pronto all’uso.

Luci a LED

Un altro parametro importante è la presenza di luci LED sul pannello di controllo per verificare l’accensione e lo spegnimento, in modo da poter vedere bene il termostato e gli altri parametri. Inoltre, sono disponibili luci interne per illuminare l’area di lavoro. Le luci permettono anche di utilizzare il barbecue di notte con il massimo comfort.

Indicatore di stato del cilindro

Una funzione molto utile è l’indicatore del cilindro. È disponibile sui barbecue a gas di fascia alta ed è essenziale sapere quando è il momento di acquistare una bombola di riserva per evitare di rimanere a secco nel bel mezzo di un barbecue.

Pulizia

Se siete preoccupati per la pulizia del vostro barbecue a gas, sappiate che la maggior parte dei barbecue di fascia alta sono dotati di un sistema di raccolta del grasso. Durante la cottura, tutto viene raccolto nello stesso posto e la pulizia delle superfici sarà più facile.

Se si scelgono le griglie in acciaio inox, possono essere lavate in lavastoviglie (in questo caso, tenere conto delle dimensioni), come molte altre parti rimovibili del barbecue: cassetti, vassoi, utensili, piatti, ecc.

Consumo

I barbecue a gas tendono a consumare meno energia rispetto ad altre fonti di energia, come l’elettricità. I produttori indicano una stima del consumo di gas per ora di utilizzo, che dice che è sempre meglio scegliere grigliate che garantiscano una cottura uniforme e una diffusione uniforme del calore.

Questi risultati si ottengono con l’insieme di molti parametri, basati sul numero di bruciatori, sul materiale delle piastre, sulla regolazione del termostato e su altre tecnologie, come gli infrarossi, utilizzati come supporto per la cottura a gas. Infine, ma non meno importante, l’ottimizzazione degli spazi e l’organizzazione del cibo sul fornello e sulle griglie per cucinare più cibo allo stesso tempo.

Le migliori marche di barbecue a gas

Weber, Campingaz e Char-Broil, sono alcune delle migliori marche di barbecue a gas e nella scelta del modello da acquistare, il marchio è una componente importante.

I barbecue a gas Weber sono i modelli top di gamma con le migliori caratteristiche. Avrete le migliori prestazioni e strutture robuste e durevoli anche quando dovrete optare per dimensioni compatte. Dal punto di vista estetico, i barbecue Weber si distinguono per un design moderno ed elegante adatto ad ogni casa.

Campingaz offre barbecue a gas con un eccellente rapporto qualità/prezzo. Produce barbecue facili da usare e intuitivi da utilizzare. Si distingue anche per la serie di barbecue Woody, realizzati con attraenti mobili rustici in legno.

Char Broil è un altro marchio affidabile che produce alcuni dei migliori barbecue a gas ad un prezzo accessibile. La sua tecnologia Tru-Infrared permette anche ai modelli più semplici di cucinare in modo uniforme e senza problemi.

Lascia un commento